Socio receduto oltre un anno prima della dichiarazione di fallimento: inammissibile l'estensione nei suoi confronti

Con la sentenza n. 14069 del 1° giugno 2018, il S.C conferma, nel solco della giurisprudenza costituzionale sull’art. 10 l. fall., che decorso il termine di un anno dal recesso dalla società, un socio di una società di persone non può essere coinvolto, nè subire gli effetti, del fallimento
della società stessa.